PIANO ALIMENTARE NEI DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE (DCA)

Valutazione della storia del paziente, dei sintomi e dei comportamenti

 

La valutazione completa necessita di diverse ore e include una rassegna completa su: storia dell’accrescimento (altezza) e del peso del paziente; restrizione alimentare, binge eating, e pattern dell’esercizio fisico e sportivo; condotte di eliminazione e comportamenti compensatori; gli atteggiamenti e i pensieri al riguardo di peso, forma fisica e alimentazione; Anamnesi familiare con particolare riferimento a:storia familiare di disordini alimentari; disturbi psichiatrici inclusi disordini legati all’uso di alcool e altre sostanze; storia familiare di obesità; interazioni familiari in relazione ai disturbi del paziente; atteggiamenti della famiglia rispetto all’alimentazione, l’esercizio, la forma corporea.

Il coinvolgimento dei genitori è essenziale nella fase di valutazione dei bambini e degli adolescenti.

Per i pazienti più grandi, l’assessment e il coinvolgimento della famiglia può essere utile, ma viene valutato caso per caso. Il coinvolgimento dei partner è utile desiderabile.

Valutazione e monitoraggio delle condizioni nutrizionali

Anamnesi antropometrica

Calcolo dell’Indice di Massa Corporea (IMC) o Body Mass Index (BMI)

Analisi impedenziometrica

Valutazione di analisi di laboratorio specifiche: le indagini di laboratorio, di per sé, non hanno un valore assoluto, infatti i valori relativi a molti fattori implicati nell’equilibrio dello stato di nutrizione sono un indice “statico” influenzabile sia da fattori biologici che tecnici. Ad es. quando si riduce l’intake di un dato nutriente, si innesca una regolazione omeostatica dei livelli circolanti, che porta a deplezione delle riserve, prima che i livelli circolanti vengano ridotti (ciò accade ad esempio per il ferro, per il calcio, per le proteine, per la vit. E). E’ particolarmente importante individuare il più precocemente possibile i segni di malnutrizione, cioè in quella fase in cui il danno si ha a livello biochimico, ai fini di invertire quel processo per cui dal danno biochimico si passa a quello funzionale e quindi a quello anatomico: lo strumento più “sicuro” rimane un’accurata valutazione dell’introito alimentare.

Diete personalizzate

vivere in benessere!

PERCHÉ SI PARLA DI ALIMENTAZIONE PERSONALIZZATA

Non esiste un’alimentazione standard adatta a tutte le persone, in quanto le esigenze nutrizionali variano da individuo ad individuo. Una dieta equilibrata può variare in base al sesso, all’età, allo stile di vita ed alle caratteristiche costituzionali.

QUANDO SI PARLA DI EQUILIBRIO

È necessario rispettare un equilibrio tra i vari nutrienti e per fare ciò è importante dividere gli alimenti in gruppi che assicurino un equivalente apporto di sostanze nutritive. Non esiste un alimento in grado di contenere tutti i nutrienti necessari da assumere nell’arco della giornata, pertanto, è indispensabile ricorrere alla più ampia varietà e combinazione degli alimenti; ciò eviterà l’insorgenza di eventuali carenze o l’accumulo di sostanze presenti nei cibi.

Una dieta equilibrata efficace deve essere necessariamente personalizzata per garantire il giusto apporto energetico, integrando tutti i nutrienti necessari all’organismo,  distribuendoli in maniera adeguata durante tutta la giornata e mettendo in relazione il paziente con il suo, metabolismo e le sue abitudini.

Ti aiuto a costruire abitudini sane

L’alimentazione è uno dei fattori che incide maggiormente nel promuovere e mantenere un buono stato di salute durante tutta la vita. Esistono numerose sostanze nel cibo in grado di modificare la probabilità di comparsa di una determinata problematica di salute che l’alimentazione aiuta quindi a prevenire.

Altre indicazioni nutrizionali

ALIMENTAZIONE NELLO SPORT

Prima di capire cosa deve mangiare un atleta bisogna di capire quanto deve mangiare un atleta.

I NUTRIENTI E LA SALUTE

Attraverso la nostra dieta introduciamo nel nostro corpo nutrienti importanti per il benessere dell’organismo.

SOVRAPPESO E OBESITA’

Il sovrappeso è spesso definita semplicemente come una situazione di accumulo di grasso nei tessuti adiposi del corpo, l’obesità, invece, si verifica quando tale accumulo raggiunge livelli eccessivi.

CURA E PREVENZIONE

Ci sono diete migliori di altre in quanto più facili da seguire, sicure ed efficaci per la perdita di peso, che assicurano comunque tutti i nutrienti utili e che possono aiutare nella prevenzione di numerose malattie.

ordine nazionale dei biologi

nutrizione equilibrata sinonimo di salute per un benessere piscofisico

 

Chiamami

+39 3318323371

Indirizzo

Regione Borgnalle, 10 Aosta